Armocromia,  Nuovi Trend,  Tutti gli articoli

Come indossare i mocassini in modo cool?

3 consigli per 3 mocassini

Dalla loro creazione, ad opera degli indigeni d’America, ad oggi, i mocassini hanno unito non solo due continenti – il Vecchio mondo e il Nuovo – ma anche due mondi i cui contorni stanno diventando sempre più fluidi: quello dell’abbigliamento maschile e quello dell’abbigliamento femminile. Versatilità, comodità. Sono queste le caratteristiche principali dei mocassini, caratteristiche che li rendono must-have della mezza stagione. Delle volte avere molte possibilità di scelta porta confusione. Allora, come scegliere e come indossare i mocassini? Vi segnalo i miei quattro preferiti e vi lascio i miei consigli per indossarli in modo very chic. 

 

Mocassino n°1: il cult Gucci

mocassini Gucci
Mocassini Jordaan Gucci in vendita su Mytheresa.com

Come potevo non cominciare da questo modello di Gucci. Lo abbiamo visto praticamente ovunque, ma non siamo mai stanche di questo mocassino che definirei cult. Se hai un baricentro alto, puoi star serena che ti starà benissimo. Se il tuo baricentro è basso, ricorda di indossare un pantalone a vita alta per recuperare centimetri.  

Vi propongo anche la versione meno dispendiosa di &Other Stories. 

mocassini Gucci
Mocassini Equestrian Buckle Loafers in vendita su &Other Stories

Il consiglio? Indossalo con un pantalone capri, a trombetta o con un bootcut 3/4. Se sei una geek girl, copia questo look di Selena Gomez.

 

Mocassino n°2: l’animalier

mocassino zebrato
Mocassino Gianvito Rossi in vendita qui

Se ti piace rompere le righe, questo è il mocassino in camoscio di Gianvito Rossi è quello che fa per te. Il marrone è freddo, quindi sta bene sulle Winter.

Ideale per chi ha un armadio da sottotono caldo, invece, questi mocassini in cavallino di TOD’s

mocassini leopardati TOD'S
Mocassini TOD’S. In vendita su Yoox

Come indossare i mocassini animalier? Direi che l’imperativo è sempre less is more: se hai già osato con questa fantasia meglio scegliere un’outfit monocromatico o tinta unita.

Mocassino n°3: penny loafer

Il ‘penny loafer’ è un altro modello classico tra i mocassini. L’origine di questo nome è legato alla moneta – il penny appunto – che gli studenti americani dei primi anni ’50 usavano inserire nella fessura che questo modello presenta nella parte anteriore. Fu subito gran moda, per lo stile college di quegli anni. 

I miei preferiti di questa stagione sono questi di TOD’S che, in materia di mocassini, è un brand su cui fare affidamento. 

mocassini color cipria
Mocassini in pelle TOD’S. In vendita sul sito MyTheresa.com

Ed ecco il consiglio: potete indossarle sia con un fantasmino invisibile sotto, oppure con una calza. 

 

 

Come potete vedere, possono essere indossati sia con la calza, come Audrey Hepburn, oppure senza, come Grace Kelly. 

Hai capito come indossare i mocassini?

La body shape è fondamentale per capire quali tipi di scarpe fanno al caso tuo. Prenota l’analisi della figura. Non avrai più dubbi su cosa indossare e come.

Non sai come organizzare le tue scarpe e il tuo guardaroba? Contattami per un preventivo qui.

Vuoi conoscere la tua stagione? L’analisi del colore è quello che fa per te. Qui trovi le informazioni di cui hai bisogno.

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy e cookie policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.